Ha deciso di pubblicare online la foto del suo bambino di appena 14 mesi morto di meningite. La mamma, la 33enne Gaynor McConnell, lo ha fatto per sensibilizzare l'opinione pubblica dopo il terribile episodio che nel 2012 le ha tolto il suo Cayden. Anche se sono passati anni dalla scomparsa del bambino la donna non cancella il dolore e vuole che si conosca la malattia e la gravità delle sue conseguenze.

"Mi fidavo degli specialisti che tenevano in cura il mio bimbo ma istintivamente sapevo che c’era qualcosa di sbagliato. Cayden era sempre malato, aveva raffreddori e infezioni virali, ma i medici dicevano che era normale e che lo avrebbero curato con gli antibiotici", ha raccontato la donna al Mirror. Il piccolo era nato con la spina bifida e un cancro alla colonna, spesso era sottoposto a visite ma nessun dottore è stato in grado di diagnosticare tempestivamente la meningite che glielo ha portato via. Oggi, dopo anni, la Cambridge University Hospitals NHS Foundation Trust ha ammesso di essere stata responsabile della morte del piccolo.