Dopo l’intervista della scorsa settimana a Verissimo, Cristina Scuccia, che tutti hanno conosciuto come Suor Cristina, torna in tv per raccontare la sua nuova vita e altri dettagli sul percorso degli ultimi anni. Cosa ha raccontato nel programma di Canale 5.

Cristina Scuccia torna a Verissimo

Suor Cristina ha tolto il velo per tornare a essere Cristina Scuccia. La recente intervista durante lo show pomeridiano di Silvia Toffanin ha rivelato il nuovo volto della ex religiosa siciliana, vincitrice nel 2014 del talet “The Voice of Italy“. Ai primi racconti, si sono aggiunti quelli della puntata di ieri.

“È stato un momento molto delicato. Uscivo di casa per andare in Sicilia dalla mia famiglia perché mio papà non stava benissimo. I primi vestiti che ho indossato sono stati dei jeans con catene, ricordo ancora che la suora madre mi disse: sei sicura che vuoi uscire così?”

“La verità – racconta ancora Cristina Scuccia – è che sono un po’ rockettara. E questa determinazione che ho dentro l’ho voluta sperimentare ed esprimere anche attraverso gli abiti. Indossare l’abito da suora è stato sicuramente uno dei giorni più belli della mia vita ma ricordo che quando l’ho tolto mandavo messaggi di emoji con la farfalla a chiunque, mi sentivo come sbocciare”.

“Oggi vivo ogni attimo senza la paura del passato e questo grazie all’affetto di tutte le persone che mi sono accanto”, spiega ancora. Tra le prime esperienze vissute da Suor Cristina subito dopo l’addio al velo, quella del piercing al naso: “Ero andata a ballare e tornando a casa sono passata davanti una boutique di tattoo e piercing. Volevo un segno di questo periodo delicatissimo di cambiamento, della mia trasformazione e così l’ho fatto”, spiega.

Il piercing, aggiunge, era per lei un desiderio fin dall’adolescenza, che però le era stato negato da sua madre. “Quando mia mamma mi ha vista mi ha detto: non credi di stare esagerando? Non sei ancora uscita dalla congregazione! Io le ho risposto ”Già che ci sono voglio vivere al massimo questo anno””.

La notizia della nuova vita di Cristina Scuccia ha sollevato un grande clamore mediatico: “Ora sto bene, piacevolmente sorpresa dall’affetto che mi è arrivato. Prima ero intrappolata nella paura”, rivela la cantante, divenuta famosa con la partecipazione a The Voice of Italy nel 2014.

“Dopo la scorsa intervista – racconta – un sacerdote mi ha scritto: ”Adesso che hai tacchi, e sei vestita in rosso, hai una missione ancora più grande”. Questo mi spaventa anche se per me è come se mi fossi tolta un peso di dosso“.

E aggiunge: “I miei nipoti la prima volta che mi hanno visto così mi hanno detto di essere bellissima. Io ho un’autostima bassissima. Ma l’autostima viene da dentro, non mi sento bellissima ma sicuramente ora si vede una bellezza che viene da dentro”.

Dopo la rinuncia la velo, Cristina Scuccia ha iniziato a lavorare in Spagna come cameriera. Alcuni, dopo la sua intervista a Verissimo, hanno messo in discussione la verità della sua vocazione. “Gesù l’ho incontrato ancora prima di incontrare le Orsoline – chiarisce lei – Quella volta che entrò nel mio cuore iniziai a piangere, è come se l’incontro con le suore fosse stato benzina per un fuoco che io continuavo a reprimere dentro di me”.

Durante la nuova intervista, si è anche parlato di maternità: “Io mamma? Un senso di maternità c’era e continua ad esserci – continua – se un giorno arriverà, perché no. Ci sono delle persone che ci provano ma io non sono pronta, step by step, ancora non mi sento pronta. Poi quando arriva l’amore cade ogni tipo di paura».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia