La fine del mese di novembre sarà contrassegnata dal maltempo, con l’arrivo di un nuovo ciclone pronto a colpire l’Italia e la Sicilia. Prima del Ponte dell’Immacolata, inoltre, arriverà secondo gli esperti il vero gelo, con l’arrivo di Attila. I dettagli e le previsioni.

Nuovo ciclone, poi arriva Attila: le previsioni meteo

Dopo l’allontanamento della perturbazione che ha colpito il Centro-Sud nel fine settimana appena trascorso, portando piogge molto intense, oggi lunedì 28 novembre il maltempo concederà una breve tregua. Nei giorni a seguire, però, ci saranno nuovi importanti cambiamenti.

Martedì 29 novembre un nuovo vortice ciclonico colpirà l’Italia. Il tempo peggiore si verificherà sulle regioni del Sud, dove è attesa una forte ondata di maltempo, principalmente su Sicilia e Calabria ionica. Attese precipitazioni, anche molto forti.

Tra martedì 29 e mercoledì 30 novembre, nuvolosità in aumento al Centro-Nord e su Sicilia e Sardegna, per l’avvicinarsi di una nuova perturbazione. Anche mercoledì 30 novembre e giovedì 1 dicembre la perturbazione insisterà sull’Italia. La Sicilia tirrenica sarà una delle zone più colpite, con piogge a tratti intense, a carattere di rovescio o temporale. Le temperature si manterranno fredde.

Arriveranno nuove piogge e l’inizio del mese di dicembre sarà nel segno del freddo. A dicembre, infatti, faremo i conti con Attila, un gelido nucleo finlandese, pronto a irrompere già prima del Ponte dell’Immacolata dell’8 dicembre. Con dicembre, dunque, potrebbe anche materializzarsi una vera anteprima dell’inverno. Il grande freddo si farà sentire su tutta l’Europa, concentrandosi anche sull’Italia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati