Nuova compagnia aerea nei cieli di Sicilia, arriva Tayaran Jet. I collegamenti da Catania, Palermo e Comiso partiranno dal 20 luglio. Le nuove rotte che collegheranno i tre aeroporti siciliani con Bologna con frequenze quotidiane dalla città etnea, cinque giorni la settimana dal capoluogo siciliano e due volte la settimana dallo scalo ibleo. Da Catania, inoltre, sarà possibile volare anche a Roma e Sofia.

“Voli in ogni angolo della Sicilia” è il claim che la compagnia ha scelto per promuovere le nuove destinazioni, sottolineando la centralità dell’Isola nel proprio progetto di sviluppo. Un lavoro portato avanti con impegno anche dalle società di gestione dei tre scali, che hanno operato con l’obiettivo di aumentare l’offerta non solo per la mobilità dei siciliani, ma anche per i tanti turisti che continuano a scegliere la Sicilia.

“Come aeroporto, ci siamo impegnati ad aumentare i vettori e le destinazioni per l’Isola– ha detto Sandro Gambuzza, presidente SAC -. Un lavoro che continua costantemente, anche perché siamo coscienti di quanto, in questo territorio, vi sia fame di voli e a prezzo accessibili a tutti”.

“La destinazione Bologna è molto richiesta – hanno aggiunto il presidente e l’amministratore delegato di Soaco, che gestisce l’aeroporto di Comiso, Giuseppe Mistretta e Rosario Dibennardo – e siamo convinti che, dopo aver ripreso ieri i voli per Milano Malpensa insieme all’avvio delle altre tratte, Bologna sia un ottimo segnale di ripartenza per il nostro scalo”.

L’unicità del momento, che ha visto partecipare le società di gestione dei tre principali scali siciliani, è stato sottolineato dall’amministratore delegato di Gesap, Giovanni Scalia.

“L’apertura di una nuova rotta da e per la Sicilia è sempre una notizia positiva – ha detto – Tayaran Jet è la seconda compagnia che, in meno di un mese, riparte mettendo la Sicilia al centro dei progetti di sviluppo e business”.

Articoli correlati