Termini Imerese aggiunge alla sua lista un altro centenario; è il professore Rosario Castronovo nato nella nostra città il 1 dicembre del 1918. Insegnante di musica, il professore Castronovo o don Sariddu, come tanti amichevolmente lo chiamano, gode ancora di buona salute e di ottima memoria. Ancora oggi, accompagnato da uno dei tanti nipoti, frequenta giornalmente la Società Operaia di Mutuo Soccorso “Paolo Balsamo” di Piazza Duomo dove legge tutti i quotidiani, gioca a carte o più semplicemente discute; dimostrando ancora grande lucidità e ricordando tantissimi episodi del suo passato legato soprattutto alla sua attività di insegnante ma anche ai tanti viaggi che egli amava fare. E proprio la “Paolo Balsamo” ha voluto organizzare nei propri locali la festa in suo onore alla presenza del sindaco dr. Francesco Giunta e di tanti soci e concittadini che hanno partecipato con gioia all’evento.

     Alle parole di congratulazione del primo cittadino  che nel consegnargli a nome della città una targa ricordo ne ha voluto sottolineare le doti umane e professionali,  sono seguite quelle di Pino Vuono, presidente della stessa Società Operaia “Paolo Balsamo” che, nel suo indirizzo di saluto, ha ricordato come il festeggiato è da sempre stato figura esemplare e punto di riferimento per tutti i soci nei confronti dei quali ha sempre dispensato buoni consigli. Lo stesso professore Castronovo ha voluto ringraziare tutti gli intervenuti dicendosi felicemente sorpreso per la grande festa organizzata e per il traguardo raggiunto del quale ha detto testualmente: “…non sono io meritevole ma il buon Dio che mi ci ha fatto arrivare…”.