LAMPEDUSA (AG) – Una tomba è stata profanata la notte scorsa all'interno del cimitero di Lampedusa. Alcuni ignoti hanno aperto una bara asportando gli oggetti d'oro con i quali il defunto, un 85enne, era stato sepolto nel 2007. A denunciare quanto accaduto, è stato il figlio dell'uomo. I ladri avrebbero portato via la fede, una medaglina d'oro e un orologio.

I carabinieri hanno avviato le indagini dopo aver raccolto la denuncia. Secondo la prima ricostruzione, i malviventi avrebbero fatto irruzione nel cimitero e, dopo aver scardinato la bara, avrebbero portato via gli oggetti d'oro, di cui ancora non si conosce esattamente il valore. I carabinieri hanno svolto un primo sopralluogo nel tentativo di fare luce sul tentativo dai risvolti inquietanti.