Anche nel 2022 gli esperti di Wine Spectator hanno selezionato la Top 100 con i migliori vini del mondo: una lista che premia cantine, regioni e annate di successo di ogni latitudine. Nel prestigioso elenco c’è anche la Sicilia: tra le 20 etichette italiane presenti, infatti, una viene prodotta proprio sulla nostra isola.

Top 100 2022 Wine Spectator

Nuovo successo, dunque, per il vino siciliano, che ancora una volta si fa notare nell’Olimpo dei migliori. Stavolta il verdetto arriva da una vera e propria “Bibbia” del buon bere, cioè la rivista americana Wine Spectator.

I redattori, anche nel 2022, hanno selezionato i migliori vini del mondo, stilando così la celebre Top 100. La classifica più influente tra quelle dedicate alle migliori etichette ha anzitutto rivelato qual è il Vino dell’Anno. Si tratta del Cabernet Sauvignon Oakville Double Diamond 2019 di Schrader Cellars, nella Napa Valley della California.

Per quanto riguarda i vini italiani, nella Top 10 ce ne sono tre, mentre in totale la classifica dei Top 100 conta 20 vini del nostro Paese. Tra queste eccellenze, non manca la Sicilia, che entra alla posizione numero 76, con “Zisola Noto Rosso 2020“, della tenuta siciliana della famiglia Mazzei.

Questo vino rappresenta il nuovo stile del Nero d’Avola in purezza, complesso e stratificato, armonioso, con bel corpo, sentori di frutti di bosco e agrumi e al tempo stesso selvaggio e forte come la terra di cui nasce. I vigneti sono in posizione elevata, tutti allevati ad alberello e, insieme alle caratteristiche del suolo calcareo, conferiscono a ogni bottiglia mineralità, eleganza e freschezza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia