Slow Wine 2023, è uscita la nuova guida al vino italiano firmata Slow Food: la tredicesima edizione racconta le migliori cantine italiane e le etichette più interessanti, selezionate da più di 200 collaboratori su tutte le regioni della penisola. Scopriamo insieme quali sono i vini siciliani premiati.

Nuova guida Slow Wine 2023

La guida offre una mappatura di ciò che sta avvenendo nel mondo del vino italiano: sono 1.957 le cantine visitate e recensite da Slow Food. Quest’anno è stata evidenziata una massiccia presenza di cantine che praticano agricoltura biologica o biodinamica, ben il 56% sul totale. Un dato, questo, che si riflette su quello dei vini premiati prodotti con pratiche biologiche o biodinamiche, che si attestano al 63% sul totale.

Si conferma, quindi, una tendenza consolidata non soltanto nelle scelte delle cantine produttrici, ma anche in quelle dei consumatori, sempre più orientati verso determinati tipi di prodotti.

Ai migliori vini di ogni regione viene assegnato il titolo di “Top Wine“. Tra questi ci sono i “Vini Slow”, di qualità eccellente e legati a valori come territorio, storia e ambiente, i “Vini Quotidiani”, di alta qualità entro i 12 euro.

Ancora, alle cantine più interessanti va il massimo riconoscimento della Chiocciola (per le aziende in linea con i valori organolettici, territoriali e ambientali di Slow Food). Seguono poi i riconoscimenti come la Bottiglia, per i produttori che esprimono ottima qualità delle bottiglie presentate in degustazione, e la Moneta, per realtà con un buon rapporto qualità-prezzo.

La Sicilia del vino

Per quanto riguarda la Sicilia, spiega Slow Food, i vini premiati quest’anno sono in prevalenza rossi, per due quinti del totale provenienti dall’annata 2021, un quarto dalla 2020, quindi dalla 2019 e in piccola percentuale dalla 2018. Importante la presenza di bianchi e rossi dell’Etna (soprattutto i rossi hanno segnato prestazioni nettamente migliori). Andando ai passiti delle isole minori, molto convincenti i Marsala di maggiore età e i Metodo Perpetuo.

Crescono i bianchi delle isole minori, primi tra tutti Zibibbo e Malvasia. Continuano ad affascinare i grandi classici dell’enologia siciliana, come Catarratto e Grillo, ma anche Frappato e Cerasuolo. Sorprende il Nero d’Avola e il Pericone, un vitigno di complicata vinificazione, vive un momento di consolidazione.

I premiati

Slow Wine 2023

I riconoscimenti alle Cantine Siciliane

Top Wines della Sicilia

  • Alcamo Catarratto 2020 Bosco Falconeria
  • Cararratto 2021 Barraco
  • Cararratto 2021 Sergio Drago
  • Cerasuolo di Vittoria 2021 Gulfi
  • Cerasuolo di Vittorio 2020 Manenti
  • Cerasuolo di Vittoria Cl. Contessa Costanza 2020 Poggio di Bortolone
  • Contrada S 2020 Passopisciaro
  • Contrada 2018 COS
  • Eloro 2018 Curto
  • Etna Bianco Cuvée Vigne Niche Montalto 2020 Tenuta delle Terre Nere
  • Etna Bianco Sup Pietramarina 2017 Benanti
  • Etna Bianco Sup Vigna di Milo 2020 I Vigneri
  • Etna Rosso 2020 Planeta
  • Etna Rosso ‘A Rina 2020 Girolamo Russo
  • Etna Rosso Contrada Malpasso 2020 Vigneti Vecchio
  • Etna Rosso Contrada Pianodario 2019 Tasca d’Almerita
  • Etna Rosso Feudo di Mezzo 2020 Calcagno
  • Etna Rosso Pettinociarelle 2020 Famiglia Statella
  • Etna Rosso Vulkà 2019 Cantine Nicosia
  • Gaio Gaio 2020 Calabretta
  • Il Frappato 2020 Arianna Occhipinti
  • Lato Sud Rosso 2020 Grottafumata
  • La Robbe 2021 Giusepe Cipolla
  • Malvasia delle Lipari Passito 2015 Virgona
  • Mareneve 2019 Federico Graziani
  • Marsala Vergine Ris. 2003 Florio
  • Menfi Grillo Coste al Vento 2021 Cantine Barbera
  • Munjebel VA 2019 Frank Cornelissen
  • Occhio di Terra 2021 Antonino Caravaglia Ferrandes
  • Passito di Pantelleria Ben Ryè 2019 Donnafugata
  • Perricone Berlingheri 2020 Di Legami
  • Pre British Metodo Perpetuo Tradizionale Decima Vendemmia Heritage
  • Rosso 2019 Bonavita
  • Rosso di Contrada Parrino 2018 Marabino
  • Saignèe 2021 Aldo Viola
  • San Basilio 2020 Riofavara
  • San Basilio 2020 Riofavara
  • Sicilia Acini di GRillo 2021 Possente
  • Sicilia Catarratto Masì 2021 Bagliesi
  • Sicilia Catarratto Terre Rosse di Giabbascio 2021 Centopassi
  • Sicilia Chardonnay 2020 Feudo Disisa
  • Sicilia Grillo Aquilae Biologico 2021 CVA
  • Sicilia Grillo Kheiré 2020 Tenuta Gorghi Tondi
  • Sicilia Grillo Suo. Integer 2020 Marco De Bartoli
  • Sicilia Nero d’Avola Alto Reale 2021 Tenuta Rapitalà
  • Sicilia Nero d’Avola Kerasos 2020 Valdibella
  • Sicilia Nero d’Avola Omnis 2019 Funaro
  • Sinfonia di Bianco 2021 Alessandro Viola
  • Valledolmo Contea di Sclafani Sicilia Shiarà 2020 Castellucci Miamo
  • Ypsilon 2020 Tenuta di Castellaro.
logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati