Ancora una volta il vino siciliano si fa notare in una prestigiosa classifica. Il critico americano James Suclking conferma l’importanza dell’Etna tra i territori del vino italiano, selezionandone le etichette per la sua “Top 100 Wines of Italy 2022”.

Successo dei vini dell’Etna

Sebbene a guidare la classifica, per numero di etichette presenti, sia la Toscana, la rilevanza della Sicilia è indiscussa, come testimoniano le stesse parole dell’esperto James Suckling: “Uno dei momenti salienti dell’anno è stato viaggiare con il mio team in Sicilia, in particolare sull’Etna. La regione vulcanica sulla punta sud-orientale dell’isola è fuori dal mondo. Credo che alcune delle contrade siano ora alcuni dei posti migliori in Italia per produrre vini distintivi”.

“Nella nostra classifica dei 100 migliori vini d’Italia non c’è solo la Toscana. Anche se quest’anno la regione continua a dominare la classifica, altre aree si stanno facendo strada con molti vini di alta qualità provenienti da Piemonte, Sicilia, Alto Adige e altre parti del Paese”, spiega James Suckling, una delle voci più autorevoli del vino.

Ma quali sono i vini siciliani selezionati? Scopriamolo subito, con la relativa posizione in classifica:

  • Frank Cornelissen Terre Siciliane Munjebel 2020 (22esima posizione);
  • Tenuta delle Terre Nere Etna Rosso Dagala di Bocca d’Orzo Monopole 2020 (26esima posizione);
  • Pietro Caciorgna Etna Rosso Guardoilvento 2020 (41esima posizione);
  • Benanti Etna Rosso Rovitello Particella n.341 alberello centenario Riserva 2016 (43esima posizione);
  • Tenuta delle Terre Nere Etna Rosso Calderara Sottana Prephylloxera-La Vigna di don Peppino 2020 (63esima posizione);
  • Girolamo Russo Etna Rosso San Lorenzo Piano delle Colombe 2019 (87esima posizione).
logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati