(fonte foto: agrigentonotizie.it)

AGRIGENTO – Si apre in tragedia l'estate di una famiglia di Menfi, annega ragazzo di 28 anni. 

Si tratterebbe di Vincenzo Carista, che ieri sera non ha fatto ritorno a casa, dopo aver trascorso una giornata al mare. Il corpo senza vita del giovane ragazzo, originario insieme alla sua famiglia di Menfi, ma residenti ad Agrigento, è stato trovato ieri sera intorno alle 20, presso le acque di Lido Cannatello e Fiume Naro.

A dare l’allarme della scomparsa del ragazzo, sono stati proprio i genitori, che non vedendolo rincasare, hanno lanciato l’allarme. Da una prima ricostruzione sembra che il ragazzo, volesse trascorrere un pomeriggio al mare, ma dopo il primo tuffo, non è stato più in grado di ritornare a riva, perché trascinato dalle forti correnti. 

Attualmente la salma si trova presso l'Ospedale San Giovanni Di Dio.