Tragedia nel mare al largo di Ventimilia. L'imprenditore 56enne Sergio Di Giuliantonio è morto dopo essere stato travolto dal motoscafo guidato dal figlio Andrea, 20 anni. L'uomo è caduto da una moto d'acqua ed è finito tra le eliche. A bordo del piccolo motoscafo c'era anche l'altro figli dell'imprenditore, un 14enne.

Immediati i soccorsi da parte di alcuni bagnanti, mentre sul bagnasciuga sono intervenuti i medici del 118 e il personale della Croce Rossa di Ventimiglia. Purtroppo, per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Le autorità stanno ancora valutando se eseguire o meno l'autopsia. Nel frattempo sono in corso gli accertamenti del caso.

FOTO DI REPERTORIO