Un bimbo cade in una cisterna molto profonda ma, grazie al provvidenziale intervento di un muratore, riesce a salvarsi: è accaduto ieri mattina a Bronte e l'episodio è stato riportato dal sito Bronte118. Intorno alle ore 9.30, la madre del piccolo si è accorta della sua assenza: i familiari hanno iniziato a cercarlo per tutta la casa, fino a notare che la profonda cisterna era aperta e senza coperchio. Proprio qui è stata avvistata la sagoma del bimbo.

Bimbo cade in una cisterna: salvo grazie a un coraggioso intervento

Un muratore 28enne di Bronte, che stava lavorando nei paraggi, è accorso e si è calato dentro, cercando di recuperare il bambino: una volta tratto in salvo, il piccolo è stato affidato alle cure dell'ambulanza del 118 ed è stato immediatamente trasportato in ospedale a Catania, al presidio di Garibaldi Nesima. Non si conoscono ulteriori dettagli in merito alle sue condizio e la prognosi è rimasta strettamente riservata. Sul posto sono intervenuti anche carabinieri e vigili del fuoco.