Ancora sangue sulle strade siciliane. Un uomo di 43 anni di Adrano ha perso la vita questa mattina, tra i territori di Biancavilla e Santa Maria di Licodia, in seguito allo scontro tra uno scooter e un mezzo pesante. Secondo quanto riportato da Videostar, l'uomo si chiamava Salvatore Scravaglieri: stava viaggiando a bordo della moto quando si è scontrato in maniera semifrontale con un camion che proseguiva in direzione opposta e che avrebbe invaso la corsia. L'impatto lo ha sbalzato a terra. 

Come scrive LiveSicilia:

La lamiera avrebbe provocato l'amputazione di una mano e la parziale amputazione di una gamba. Il 40enne indossava il casco. Sempre stando alla ricostruzione di Video Star, il conducente del camion non si sarebbe fermato, allontanandosi dal luogo dell'incidente per poi chiamare successivamente la centrale operativa del 112 per raccontare l'accaduto. È poi stato rintracciato a Biancavilla. Il camion appartiene alla ditta che si sta occupando del montaggio delle luminarie a Biancavilla in occasione delle feste patronali di San Placido.

Ma il 40enne non sarebbe morto sul colpo, secondo i sanitari che hanno prestato i primi soccorsi e che avrebbero pratucato all'uomo un massaggio cardiaco. I medici, giunti dalla postazione di Adrano, hanno continuato a praticare il massaggio nel tentativo di strapparlo alla morte ma purtroppo a nulla è servito. Le ferite multiple riportare non gli hanno dato scampo. 

FOTO DI REPERTORIO