Un trans deruba un camionista che gli aveva appena offerto riparo. Ma, al di là della poca cortesia dopo un gesto tanto carino, a far sorridere è il finale, decisamente comico: prima di fuggire, infatti, il rapinatore imbranato ha dimenticato la borsetta coi documenti all'interno del mezzo.

Protagonista della vicenda un trans peruviano di 30 anni che ha chiesto riparo dal freddo a un camionista lombardo nella tarda serata dell'altro ieri, mercoledì 9 dicembre, lungo una strada del Piacentino. L'autotrasportatore ha raccontato alla polizia di averlo fatto salire in cabina per poi essere aggredito.

Il transessuale gli avrebbe sfilato il portafogli con 400 euro e poi sarebbe scappato. Peccato che nella fretta lo straniero avesse dimenticato la borsetta sui sedili del camion. Adesso la polizia sta cercando di rintracciare il ladro che, ovviamente, rischia una denuncia.