Boom di visitatori oggi a Trapani. Nella giornata di giovedì 18 ottobre, infatti, è previsto l’arrivo di ben 3 navi da crociera, cioè Marella Dream, Braemar e Berlin. In totale ci saranno 3mila crocieristi, pronti a visitare la città e i suoi dintorni.

«Siamo felici di registrare ben tre arrivi contemporaneamente al porto di Trapani, dove è ripartita con forza la voglia di riscatto non solo da parte dell’Autorità di Sistema portuale ma dell’intero cluster marittimo per permettere a questo scalo di riconquistare importanti fette di mercato.

Dal canto suo l’Ente prosegue l’opera di riqualificazione infrastrutturale e ricettiva. L’obiettivo del 2019 è quello di potenziare il trend positivo puntando sulle crociere come elemento di sviluppo dei traffici portuali e come opportunità di crescita economica dei territori di riferimento. Già previsto un incremento del 20% sugli approdi del 2019». Queste le parole del presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti.

Boom di arrivi a Trapani, Sicilia meta prediletta

La Sicilia, di recente, ha ricevuto un riconoscimento come regione più amata dagli stranieri. Il premio è stato assegnato nell’ambito della terza edizione di “Italia Destinazione Digitale”. È legato ai risultati delle ricerche che si basano su dati raccolti in tempo reale dal web. Sono state analizzati oltre tredici milioni di recensioni.

Soddisfazione nelle parole del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. «È la conferma che le politiche messe in campo dal nostro governo in materia di turismo si stanno rivelando vincenti. Anche i dati trimestrali di Bankitalia, relativi ai visitatori stranieri, confermano un trend in forte crescita, rispetto allo scorso anno. Un’analisi che testimonia come il brand Sicilia sia quanto mai appetibile nel panorama turistico internazionale».