Un uomo di 81 anni è stato fermato a Catania mentre sfrecciava nottetempo in tangenziale, in senso opposto a quello di marcia. La situazione avrebbe potuto facilmente trasformarsi in tragedia, se non ci fosse stato un tempestivo intervento. C.F., residente in una cittadina dell’hinterland etneo, procedeva noncurante nella corsia sbagliata, all’altezza dello svincolo di Passo Martino.

Sfreccia contromano in tangenziale

Una pattuglia della stradale, in servizio di vigilanza ordinaria, ha notato la vettura ed ha evitato il peggio. Quel tratto, infatti, è solitamente usato dal trasporto pesante, a sia di giorno che di notte.

Intorno alle 3 del mattino i poliziotti si sono posti al centro della carreggiata, costringendo il conducente a fermarsi. Erano muniti di segnali luminosi e di torce elettriche, in un punto in cui c’era anche scarsa visibilità dovuta a una curva.

Una volta fermato, l’anziano ha minimizzato l’accaduto, ma ha anche candidamente richiesto di andare via, per fare ritorno alla sua abitazione. Gli agenti hanno compreso lo stato di confusione mentale dell’uomo. Questi è risultato negativo all’alcol test e, grazie a veloci accertamenti, è risultato non godere di perfetta salute. Sul posto sono giunti alcuni familiari dell’uomo: a loro è stata affidata anche la vettura, sottoposta a fermo amministrativo