Rivoluzione a bordo degli aerei: la compagnia Delta, dal primo marzo, ha preso una decisione molto significativa in merito al trasporto degli animali domestici nei propri voli. I passeggeri che salgono insieme ai propri piccoli amici potranno utilizzare un apposito trasportino, che troverà posto in cabina. La novità non riguarda cani e gatti di grossa taglia, che però si potranno spostare assistiti da personale addetto alla loro sicurezza. La scelta deriva da esigenze di sicurezza degli animali: troppi, infatti, quelli morti o scomparsi negli ultimi anni a causa del sistema in vigore.

Gli animali di piccola taglia, i cosiddetti "carry on pet", sugli aerei Delta possono viaggiare in cabina con il passeggero, mentre per gli altri è richiesto il trasporto con Delta Cargo, che prevede particolari standard e misure. Dimensioni e peso dei "carry on pet" variano a seconda del volo e del tipo di aereo, ma il peso medio è fissato sui 20 chili, come spiegato dal sito Travel e Leisure

Molti di noi in Delta sono amanti degli animali, sappiamo che sono importanti membri delle famiglie – spiega Bill Lentsch, senior vice president – airport customer service and cargo operations della compagnia – Questo cambiamento assicurerà un servizio di alta qualità e affidabile per gli animali domestici quando i loro proprietari sceglieranno di spedirli con Delta Cargo.

L'annuncio della compagnia è stato accolto in modo positivo dalla Peta, organizzazione a sostegno dei diritti degli animali, e si pensa che la novità possa spingere altre compagnie a fare lo stesso.