Una postina di origine palermitana è stata trovata morta vicino all'auto di servizio. Il dramma è avvenuto a Caneva, in provincia di Pordenone: la vittima si chiamava Daniela Lupo e aveva 53 anni. Secondo le prime ricostruzioni, era scesa dal mezzo per una consegna, ma non avrebbe inserito correttamente il freno a mano. Il veicolo, dunque, avrebbe iniziato a muoversi e, nonostante la donna avesse tentato di fermarlo, è rimasta travolta. 

Daniela Lupo era originaria del capoluogo siciliano, ma viveva a Sacile (Pordenone): è stata trovata schiacciata tra la portiera dell'auto e un palo di recinzione di una casa, nel tentativo di entrare nell'abitacolo e inserire il freno a mano. L'allarme è scattato quando la vettura di servizio non è rientrata al deposito: i carabinieri hanno utilizzato il Gps per localizzare il veicolo. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco.