Importante decisione da parte di Ikea: il colosso svedese ha deciso di richiamare dal mercato americano milioni di cassettiere dopo una serie di incidenti che hanno anche causato la morte di tre bambini piccoli (due nel 2014 e uno nel 2016). Si tratta delle cassettiere Malm che, se non sono fissate alla parete, possono sbilanciarsi e cadere quando vengono aperti i cassetti. La decisione di ritirare dal mercato e richiamare in negozio le cassettiere, riporta Today.it, è stata presa "data la recente tragica morte di un bambino. È chiaro – scrive l'azienda in un comunicato citato dalla Cnn – che vi sono ancora prodotti non messi in sicurezza nelle case dei clienti e crediamo che compiere questo ulteriore passo sia la cosa giusta da fare". Sul sito di Ikea.us, al momento, c'è ancora solo un "warning", che invita i clienti in possesso di questi mobili a richiedere il nuovo kit, per fissare al muro le cassettiere.