Farmaci ritirati dal mercato, Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) toglie dal commercio un antidepressivo, una medicina per la cefalea e un antiasmatico. Ecco di quali si tratta e perché sono stati tolti dagli scaffali delle farmacie. Il primo è la Sertralina della Sandoz, prescritto per il trattamento della depressione e attacchi di panico nei pazienti adulti e adolescenti. Interessate sia le confezione da 15 compresse da 50 mg e 100 mg (Sertralina Sand 15Cpr RIV50mg – AIC 036863037, RIV100mg – AIC 036863165) che quella da 30 pasticche (Sertralina Sand 30Cpr RIV 50mg – AIC 036863064, RIV100mg – AIC 036863191). Il provvedimento si è reso necessario in seguito a una comunicazione da parte della Sandoz e della successiva notifica di allerta da parte dell'agenzia danese, concernente l'utilizzo dell'eccipiente carbossimetil cellulosa al posto dell'eccipiente carbossimetil amido. 

Il secondo farmaco è Almotriptan, utilizzato per il trattamento della cefalea negli attacchi di emicrania con o senza aura. È stato ritirato per scambio di eccipienti e i lotti interessati sono i seguenti: San 3cpr RIV12,5mg – AIC 041862018, 6cpr RIV12,5mg – AIC 041862032. Terzo farmaco ritirato dal commercio è il Montelukast TE*28CPR MAST 5MG – AIC 040672178 della ditta Teva Italia Srl. Il lotto interessato è il n. M75033 scad. 03/2017. Si tratta di un farmaco antiasmatico con attività antagonista sui recettori per i leucotrieni. Il provvedimento si è reso necessario in seguito della comunicazione da parte della ditta e della successiva notifica di allerta da parte della Spagna, concernente risultati fuori specifica durante gli studi di stabilità.