Il premier canadese Justin Trudeau ha fatto una bellissima sorpresa a Diane Lo Coco, una commerciante di origini canadesi che da 20 anni vive a Taormina, dove gestisce un negozio di tessuti. Per la donna è stato un qualcosa "che non dimenticherò mai". A raccontarlo è la stessa commerciante: "È entrata la segretaria di Trudeau nel negozio e io ero convinta che volesse fare degli acquisti, così le ho mostrato tutti i tessuti. E le ho detto che sono canadese e che sono molto fiera di avere il presidente del Canada a Taormina".

All'indomani la segreteria di Trudeau torna nel negozio "e mi ha detto che a Trudeau sarebbe piaciuto molto venire ma che non avrebbe fatto in tempo per i molteplici impegni dovuti al G7. Io ho abbozzato un sorriso ma ci ero rimasta un po' male. Invece dopo due minuti esatti entra nel negozio Trudeau in persona e mi abbraccia forte forte, dicendo di essere contento di avere incontrato a Taormina una canadese del Quebec". Diane ha messo anche in bella mostra le bandiere sia del Canada che del Quebec, "la mia terra di origine e quella di Trudeau", dice soddisfatta. "È stato incredibile averlo nel negozio, mi ha fatto delle foto e poi ce ne siamo fatte altre insieme, mi ha promesso che me le avrebbe mandate. Speriamo lo faccia. Mi piacerebbe avere un ricordo di questa giornata incredibile".