Una brutta avventura per una turista tedesca, che ieri pomeriggio ha accusato un malore e si è accasciata mentre stava facendo un'escursione con un gruppo di amici. Quando ha perso i sensi si trovava in una zona impervia della Riserva dello Zingaro, da cui è stato lanciato l'allarme: la guida del gruppo di turisti ha contattato il 118, che ha attivato il piano d'emergenza previsto in questi casi.

Un'ambulanza con medico a bordo ha raggiunto la zona: si tratta di una modalità di soccorso tempestiva in zone difficilmente raggiungibili, che prevede l'eventuale utilizzo di un gommone messo a disposizione da un'associazione privata e dell'elicottero, con l'ausilio, se necessario, del soccorso alpino. In questo caso la donna, dopo essere stata visitata, è riuscita a salire a bordo di un'ambulanza con l'aiuto dei sanitari. Le sue condizioni non sono preoccupanti: il malore sarebbe stato provocato da un colpo di calore.

(foto: Pasquale Maisto)