Tragedia a Palermo questa mattina. Un uomo di 76 anni (non un operaio, come comunicato originariamente) è rimasto ucciso in via Altofonte, nella zona di Villagrazia, per il crollo di un muro. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare: i vigili del fuoco hanno cercato a lungo di estrarlo dalle macerie, ma quanto accaduto non gli ha lasciato scampo. Stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stato travolto da un muro di cemento, che gli è franato addosso. Subito è stato lanciato l'allarme e i presenti hanno tentato di prestare i primi soccorsi, provando a liberarlo. I sanitari del 118, purtroppo, una volta giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.