Un vortice ciclonico è in azione sul mar Tirreno, portando venti forti su tutta l’Italia, da Nord a Sud. Si stanno verificando precipitazioni abbondanti e nevose anche in pianura. Oggi, giovedì 26 marzo, sarà la giornata peggiore della settimana e gli effetti del ciclone si mostreranno su tutto il Paese.

Al Sud le piogge diffuse e a tratti forti interesseranno le regioni peninsulari, con possibili nubifragi su Calabria e Basilicata. In Sicilia, invece, il tempo andrà progressivamente migliorando (anche se rimane per giovedì 26 l’allerta meteo della Protezione Civile). In particolare, soffiano venti di Bora, Grecale, Tramontana e Scirocco, con raffiche fino a 100 km/h.

Venerdì 27 marzo la situazione comincerà a migliorare molto lentamente. I venti saranno ancora piuttosto moderati e le precipitazioni abbandoneranno il Nord, insistendo al Centro-Sud, anche se meno diffuse. Nel weekend il sole sarà più prevalente e le temperature torneranno a salire fino a 18-20°C, soprattutto domenica 29 marzo. Non mancheranno altri rovesci, ma sempre in un contesto meno instabile rispetto a questi giorni.

Articoli correlati