Una foto scattata a Enna, che ritrae due bimbe vestite da monache durante la processione del Venerdì Santo, ha vinto il primo premio nella categoria "Open Culture" del concorso internazionale fotografico inglese Sony World Photography awards 2016. L'autore dello scatto è Salvatore Mazzero, ingegnere e insegnante con la passione per la fotografia: la foto era già stata inserita tra le dieci finaliste, ma adesso c'è l'ufficialità della vittoria.

Al concorso hanno partecipato persone provenienti da 183 Paesi, con  oltre 80.000 fotografi e oltre 230.000 fotografie. Le opere dei fotografi con menzione speciale saranno esposte, insieme alle altre opere finaliste e vincitrici, alla mostra "Sony World Photography Awards & Martin Parr – Edizione 2017", che si terrà a Londra dal 21 aprile al 7 maggio.

"Quello di Enna è stato un viaggio intenso, intimo, impegnativo quanto straordinario per la partecipazione religiosa di un popolo così ancora legato alle tradizioni e alla propria identità culturale – dice Mazzeo – un evento che vale da solo il viaggio, ricco di momenti che meritano un fermo immagine per poterli ricordare e tramandare. Ma quello che mi hanno particolarmente colpito sono il sacro silenzio e la sobria eleganza durante buona parte del rito unitamente alla grande, ma discreta, partecipazione del popolo".