Una ragazzina scrive a Crocetta per chiedergli di fermare le trivelle in Sicilia. Agnese ha soltanto 12 anni, ma le sue idee sono chiarissime. 

Per me è importantissimo – essendo siciliana e amando la mia terra – che le trivellazioni nel canale di Sicilia non siano più permesse. Non voglio che si spezzi l’ecosistema marino, perché così si spezzerebbero tutti gli ecosistemi,

scrive la piccola su Change.org, dove la petizione, nel momento in cui scriviamo, è quasi a quota 2.500 firme. Agnese prosegue con piglio piuttosto pungente:

Il Presidente della regione Sicilia Rosario Crocetta, durante la propria campagna elettorale, aveva firmato l’accordo di Greenpeace contro le trivelle nel mare siciliano. Adesso ha dato il proprio assenso a Renzi per trivellare il Mar Mediterraneo. Come ha detto Sabina Guzzanti, "Il ministro Boschi ha dichiarato che il mar Tirreno è meraviglioso… ma purtroppo non lo sarà più".

E noi siciliani, l'unica cosa che abbiamo, la vogliamo mantenere viva! Ti prego, caro Crocetta, di non permettere che si compia questo scempio: di’ "no" alle trivelle in Sicilia, proteggi la bellezza della nostra terra.