Il maltempo si è abbattuto sulla Sicilia e per la giornata di oggi è stata emessa un'allerta meteo (Leggi qui). In particolare, in queste ore il vento sta flagellando Palermo e sono decine le chiamate giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco per richieste di soccorso, sia in città che in provincia. "Tutte le squadre – spiegano dalla sala operativa – soo impegnate. Gli interventi riguardano soprattutto rami pericolanti, cartelloni divelti e crollo di parti di cornicioni". 

Alcuni rami sono finiti in strada in via San Lorenzo, creando pericoli per passanti e automobilisti, mentre in viale Regione Siciliana, nei pressi di Villa Serena, la copertura in lamiera di un tetto si è staccata ed è finita sul marciapiedi. Il forte vento ha reso difficoltoso camminare in centro città. Le raffiche hanno raggiunto anche 38 chilometri orari. Ai Cantieri Culturali alla Zisa è crollato un ponteggio e un tubo ha colpito un motociclista.

I vigili sono impegnati anche in provincia: sono stati segnalati rami spezzati a Capaci, mentre a Carini il vento ha danneggiato i tendoni del circo di Svezia. Difficoltà anche nei collegamenti marittimi: sospesa la corsa Palermo-Ustica delle 9 dellla motonave Antonello da Messina.