L'atmosfera ricreata dalla candela è unica. Forse per questo, a distanza di anni, il mercato delle candele non ha mai avvertito la crisi, perché appunto, da oggetto di utilizzo sono diventate oggetto di arredo e design. Le candele sono in grado di rilassarci anche solo accendendole a casa, leggendo un libro oppure cenando a lume di candela.

Come sappiamo, le candele si sono perfezionate negli anni ed oggi, assistiamo più che mai, alla vendita di candele profumate di svariati colori in base alla fragranza; sicuramente molto belle da vedere, ma quali rischi presentano per l'uomo?

Le persone allergiche ad esempio, dovrebbero pensarci bene prima di acquistare una candela profumata e metterla in casa. Loro sono i primi soggetti a recepire "male" l'odore di una candela. In fatto di soggetti allergici, il discorso vale, non solo per le candele ma anche per i bastoncini di incenso.

Secondo un noto pediatra inglese specializzato in tossicologia ambientale, alcune candele profumate, quando vengono lasciate accese per ore, possono provocare gli stessi effetti negativi del fumo di sigaretta. A suo parere la candela può rappresentare una minaccia per il sistema respiratorio e può contenere particelle di zinco, piombo e stagno. 

L’EPA a questo proposito ha pubblicato un interessante rapporto su candele e incensi come potenziali fonti di inquinamento degli ambienti interni. Potete leggere e scaricare il documento qui.

Uno studio condotto dalla South Carolina University ha evidenziato invece come le candele di paraffina rilasciano sostanze chimiche indesiderate nell’aria. Secondo il professore, a capo di questa ricerca, chi accende una candela al giorno per anni o comunque di frequente può esporsi a rischi per la salute come tumori, allergie e asma. Il riferimento è alle candele in paraffina. Nessuna candela a base vegetale testata nello studio ha infatti prodotto sostanze chimiche tossiche.

Cosa possiamo fare dunque se di tanto in tanto vogliamo accendere una candela? Meglio evitare le candele di paraffina e preferire le candele naturali prodotte con ingredienti vegetali come la cera di soia o con la cera d’api.