VITTORIA (RAGUSA) – Il 40enne di Vittoria Giovanni Garofalo è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia nei confronti della propria convivente di 39 anni, incinta di tre mesi. Da tempo gli attriti tra i due conviventi erano frequenti e ieri sera ecco il terribile epilogo.

I vicini di casa hanno allertato il 112 dopo che la donna era scesa in strada per chiedere aiuto dopo l'ultima lite. L'uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari; la convivente, da par suo, è stata ricoverata in ospedale, dove i sanitari le hanno riscontrato escoriazioni e trauma all'addome, giudicati guaribili in otto giorni.