La storia di una delle più influenti famiglie della borghesia nella Sicilia dei primi del ‘900 in un video ricco di immagini originali dell’epoca, realizzato da un estimatore della Sicilia e della famiglia Whitaker che con il suo contributo ha messo in risalto un interessante spaccato del periodo “Liberty“. Un’epoca in cui Palermo è stata alla ribalta dell’interesse internazionale grazie alla presenza di famiglie altolocate come quella dei Whitaker, ricchi imprenditori originari del West Yorkshire, dei Woodhouse, Hopps, Ingham, Pyne, e dei Florio che hanno lasciato una traccia indelebile della loro presenza nella cultura dell’isola.  All’inizio del secolo Palermo assunse un tono cosmopolita poichè l’aristocrazia europea ne fece una delle sue stazioni più esclusive grazie soprattutto alla presenza di una nutrita colonia inglese . Nelle più famose ville cittadine e di villeggiatura furono ospiti Wagner, Mussolini, il Kaiser, Edoardo VII, l’imperatrice Eugenia e la regina Mary e tanti altri ancora, sullo sfondo di un mondo che sarebbe sopravvissuto fino alla seconda guerra mondiale. La famiglia Whitaker ebbe un ruolo nel Risorgimento Italiano, nell’archeologia, nell’ornitologia, nello sport e nella cultura dell’epoca. Quella che fu la loro dimora, Villa Malfitano, oggi è una casa museo che conserva intatti gli arredi dell’epoca offrendo al visitatore un’atmosfera di vita vissuta che ancora oggi aleggia tra le stanze, e tra vecchie foto e fiori sempre freschi, sembra quasi di essere sbalzati indietro nel tempo.