PALERMO – Dopo un primo periodo di sperimentazione è stata attivata ieri la rete wi-fi gratuita del Comune di Palermo, realizzata da Fastweb. In 14 zone della città sarà possibile navigare a costo zero, per unn massimo di 4 ore al giorno: a partire da Palazzo delle Aquile sono anche interessate 9 piazze, 2 ville e 2 musei.

Ecco tutte le aree in cui trovare il wi-fi libero a Palermo:

  1. piazza Verdi
  2. piazza Pretoria
  3. piazza Bellini
  4. piazza Fonderia Oretea
  5. piazza Castelnuovo (quest'ultima a partire dal mese di gennaio)
  6. piazza Ruggero Settimo
  7. piazza San Domenico
  8. piazza Caracciolo
  9. piazza Garraffello
  10. Villa Niscemi
  11. Cantieri Culturali alla Zisa
  12. Villa Garibaldi
  13. Museo del Mare
  14. Palazzo delle Aquile

Accanto all'attivazione degli hot spot, il Comune ha anche lanciato alcune app di presentazione della città e si prepara anche ad attivare alcuni servizi per i cittadini, coinvolgendo alcune aziende, a cominciare dall'Amat. Il progetto del wi-fi libero ne incontra anche uno dei videosorveglianza di molte zone della città: nel quartiere Zen, ad esempio, nel corso del prossimo anno verrà attivato il sistema di controllo video, mentre partirà nei prossimi giorni la videosorveglianza a piazza San Domenico, piazza Garraffello e piazza Caracciolo, alla Vucciria.

"Il wi-fi libero – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando – è soprattutto un mezzo per far crescere le imprese e dare servizi ai cittadini, per fare della nostra città una comunità fortemente legata al suo passato, ma proprio per questo decisamente proiettata nel futuro".