In occasione della manifestazione La Via dei Librai, per la giornata Mondiale del libro, si inaugura la rassegna “L’odore del sangue e delle rose". 
Il primo, di questo ciclo di appuntamenti, sarà L’inquisizione a Palermo, con il Professore Antonio Martorana, storico e critico letterario, e le guide di Terradamare.
 
L’inquisizione a Palermo, “Auto da Fè – Crudeltà e festa – 6 aprile 1724”
Visita guidata e originale rivisitazione storica 
Il 23 aprile 2016 ore 18,00 – 19,00 – 20,00 – 21,00
costo € 5 a persona;
Palazzo Asmundo, via Pietro Novelli, 3
info e prenotazioni: 329.8765958 – 320.7672134 | info@terradamare.orgwww.terradamare.org/contatti
Evento facebook:  www.facebook.com/events/610694222415849
 
Sulla base della fondamentale testimonianza di Antonio Mongitore verrà proposta una rivisitazione di quello che fu l’unico Atto pubblico di fede analiticamente descritto e pubblicato prima che il Vicerè Domenico Caracciolo procedesse alla soppressione del Tribunale del Santo Ufficio il 16 marzo del 1782. 
Sarà un viaggio nel clima surreale in cui avvenne quell’incredibile evento, nel segno di quel furore persecutorio con conseguente spettacolarizzazione della crudeltà e della festa, che vide consumare il dramma delle due principali vittime, Suor Gertrude e Fra Romualdo.
La visita guidata e originale rivisitazione storica avverrà con il supporto del preziosissimo libro "L’inquisizione a Palermo, Auto da Fè – Crudeltà e festa" del 6 aprile 1724, facente parte delle collezioni della originaria WunderKammer della famiglia Martorana Genuardi che sarà reso visibile al pubblico.
 
——————————
Il Professore Antonio Martorana, storico e critico letterario, già Preside per circa un ventennio al i Liceo Classico “Giuseppe Garibaldi” di Palermo, Vicepresidente del Centro di Cultura Siciliana, Responsabile della sezione letteratura del Centro Internazionale di Studi sul Mito. Autore di numerose pubblicazioni di argomento storico, letterario, numismatico ed artistico, ha ricoperto, inoltre, numerosi incarichi per conto delle Istituzioni, centrale e periferiche, tra cui, nel 2007, un progetto in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi.
 
———————————–
“L’Odore del sangue e delle Rose”, ciclo di appuntamenti serali 
Palazzo Asmundo scrigno della memoria storica palermitana. 
 
Quale osservatore privilegiato degli eventi che si sono riflessi sulla sua facciata come sulla superficie di un grande specchio, e quale custode, nel suo spazio museale, di importanti tasselli di memoria storica, Palazzo Asmundo ospiterà un ciclo di otto appuntamenti serali coordinati dallo storico Antonio Martorana dal titolo “L’odore del sangue e delle rose…” 
Il ciclo di appuntamenti serali è organizzato e promosso dalla Cooperativa Terradamare e dalla direzione di Palazzo Asmundo – Museo.
Si tratterà di un’originale rivisitazione storica alla luce del rapporto semantico tra la citata emergenza architettonica e il divenire della Città.
Ai balconi di Palazzo Asmundo a seconda delle circostanze, drammatiche o festose, saliva dal sottostante Cassaro e dal piano della Cattedrale l’odore del Sangue (sommosse e rivoluzioni, brutali repressioni, esecuzioni sommarie) o delle Rose (cortei regali, cerimonie di incoronazione, feste popolari e coreografiche processioni).
A rendere avvincente detta “lettura” sarà il supporto di un preziosissimo materiale documentario ed iconico (libri rari, antiche carte ed incisioni), facente parte delle collezioni della originaria WunderKammer della famiglia Martorana Genuardi, che di volta in volta sarà reso visibile al pubblico.


Eleonora Lo Iacono // Community & Event Manager

Terradamare soc.coop.a.r.l. – Piazza Santa Chiara n.10 – Palermo

 

Sito  •  Facebook • Twitter  •  Instagram  •  ​Google+  •  YouTube