Surf, palme, sole e sabbia. E poi il mare delle Hawaii e un lavoro da 50 mila dollari. Per gli insegnanti ci sono grandi possibilità di lavoro nello stato Aloha. Secondo "Hawaii News Now" saranno 1.600 i posti da assegnare.

Il dipartimento della pubblica Istruzione è alla ricerca di insegnanti di sostegno, di matematica e scienze per le scuole secondarie e sta reclutando tra Dallas, Chicago, New York, Newark, Potland e Los Angeles tutti quelli disposti a trasferirsi. Inoltre le porte sono aperte ai "Millennials"' disposti ad andare a lavorare tra le palme.

Gli stipendi annuali per i professori vanno dai 35.324 ai 63.665 dollari, in base al livello della scuola in cui si va e all'esperienza. E se si sceglie di lavorare in alcune zone rurali del paese c'è un potenziale bonus di 3.000 dollari annui. Per potere accedere al lavoro bisogna essere laureati e abilitati all'insegnamento.

Ci sono tuttavia degli svantaggi, il più grande dei quali è il costo della vita. Brittney Driggs, insegnante alla Mililani High School per 6 anni prima di essere trasferita in New Jersey, ha raccontato la sua esperienza allo stesso giornale: "Sarà stato un anno meraviglioso, mi hanno detto in molti, pensando che la mia esperienza fosse durata così poco. Chiaramente questo non era il mio caso. Dopo 6 anni posso dire che la paga non è buona come nel continente, ma ne vale veramente la pena".