La Sicilia è una terra straordinaria e di grandi eccellenze. In tutta l’Isola sono davvero tante le curiosità e le particolarità, frutto di una ricca storia. Nel corso dei secoli, le diverse dominazioni hanno lasciato segni tangibili, regalando a questa terra moltissimi tesori.

La città di Palermo, capoluogo della regione, rispecchia in pieno lo spirito della Sicilia. Per aiutarvi a conoscere meglio la città, abbiamo deciso di rivelarvi 30 curiosità che probabilmente non conoscete. L’elenco è diventato virale sui social, a dimostrazione del fatto che c’è davvero tanta voglia di saperne di più sul territorio siciliano!

30 cose che non sai su Palermo

  1. Ha il centro storico più grande d’Europa;
  2. Custodisce il documento cartaceo più antico d’Europa, ovvero la lettera bilingue greco-arabo di Adelasia (o Adelaide) degli Aleramici, moglie di Ruggero I, conte di Sicilia e di Calabria;
  3. Vi si trova la “Pietra di Palermo”, testo bilingue per la traduzione della lingua egizia, giudicato il secondo più importante dopo la stele di Rosetta;
  4. Ospita una delle più vaste collezioni di Arte Etrusca al Mondo, la collezione Bonci – Casuccini da Chiusi, presso il museo Salinas;
  5. Il suo Teatro Massimo è il primo Teatro dell’Opera d’Italia ed il terzo in Europa, secondo solo all’Opera di Parigi e al Wiener Staatsoper di Vienna;
  6. Vi si trovano alcune delle più grandi porte urbane d’Europa, come Porta Nuova e Porta Felice;
  7. La Lingua Italiana è nata a Palermo presso La Scuola Siciliana alla corte di Federico II;
  8. L’Orto Botanico di Palermo è il più grande d’Europa;
  9. Il Palmeto di Villa Bonanno è stato giudicato il più vasto d’Europa;
  10. Il Ficus Magnoloides di Piazza Marina è tra gli alberi più grandi d’Europa;
  11. Il Parco della Favorita è il più grande parco urbano d’Italia, corrispondente come dimensioni al Central Park di New York;
  12. Palermo fu la prima città al Mondo ad avere ben due teatri lirici;
  13. La Palazzina Cinese è l’unico edificio in Europa con il tale stile architettonico;
  14. I Qanat, enorme opera di ingegneria idraulica costruita sotto la città a partire dall’epoca araba, sono unici in tutta Europa;
  15. Il soffitto ligneo della Cappella Palatina è considerato il massimo monumento d’arte islamica del pianeta e rappresenta lo spirito multiculturale dell’epoca;

    Cose che non sai su Palermo: la città

    Cose che non sai su Palermo: la città

  16. Il soffitto ligneo dell’Aula Magna del Palazzo Chiaramonte-Steri è considerato, in Europa, il massimo livello pittorico su legno d’epoca medievale;
  17. La Galleria degli Specchi del Palazzo Valguarnera-Gangi è la massima produzione d’arte barocca-rocaille d’Europa;
  18.  Il lampadario di murano del salone da ballo di Palazzo Pietratagliata è il più grande d’Italia;
  19. La Villa Giulia è il più antico parco urbano del Mondo aperto ai tempi non solo ai ceti alti della borghesia;
  20. L’architettura del Castello di Maredolce è unica in Europa;
  21. La Necropoli Punica di Palermo è la più estesa del mondo punico;
  22. L’Abisso della Pietra Selvaggia, grotta carsica verticale sul monte Pellegrino, è la più estesa del Sud Italia;
  23. I graffiti delle Grotte dell’Addaura sono considerate un unicum nell’arte rupestre preistorica;
  24. Il Trionfo della Morte, oggi a Palazzo Abatellis, ispirò Picasso per Guernica;
  25. Il trittico del Mabuse a Palazzo Abatellis è considerato uno dei massimi esempi d’arte fiamminga al Mondo;
  26. Il ciclo pittorico del salone di Villa Igiea di Ettore de Maria Bergler è considerato uno dei massimi esempi d’arte Liberty al Mondo;
  27. Non esistono altri esempi al mondo dei graffiti ritrovati nel Palazzo della Santa Inquisizione;
  28. La Cisterna d’Acqua nei sotterranei del palazzo Marchese è stata identificata da studiosi provenienti da Gerusalemme come il più antico e più grande bagno rituale ebraico d’Europa;
  29. Nell’osservatorio Astronomico di Palermo, Giuseppe Piazzi scoprì una classe di asteroidi;
  30. Le famose Catacombe dei cappuccini, tra le più suggestive d’Europa, era tappa fondamentale del Grand Tour, il lungo viaggio nell’Europa continentale effettuato dai ricchi giovani dell’aristocrazia europea a partire dal XVII secolo.