Domenica 6 settembre sarà possibile vivere una particolarissima esperienza nella Chiesa del Carmine Maggiore di Palermo, che aprirà straordinariamente di sera. Si potrà partecipare alla visita e al concerto dal repertorio classico e popolare del giovane trio Benedetto Ciringione and friends (oboe, pianoforte e soprano). L’edificio sacro è un gioiello serpottiano e sorge nel cuore di Ballarò. È conosciuta per la sua cupola, la più bella di Palermo, rivestita da maioliche smaltate, i cui colori la rendono ancora più visibile da ogni parte della città; al suo interno: gli stucchi di Giacomo e Giuseppe Serpotta, lungo le poderose colonne tortili nelle cappelle del transetto della chiesa e le opere di Novelli e Gagini. Appuntamento, dunque, domenica 6 settembre alle ore 19: concerto dal repertorio classico e popolare, dal sacro fino ad arrivare alle colonne sonore di Morricone e Piovani eseguito dal trio Benedetto Ciringione and friends, Benedetto Ciringione (oboe);, Gabriele Filippone (pianoforte), Ilenia Zarcon (soprano); e visite guidate alla chiesa serpottiana di Ballarò.

Chiesa del Carmine Maggiore, gioiello di Ballarò

Attraversando il mercato si giunge a piazza Carmine, un grande allargamento irregolare, dominato dal grande cupolone simbolo della sfarzosa chiesa barocca e dall’annesso convento della chiesa del Carmine Maggiore. La cupola è la più bella in assoluto a Palermo, visibile da ogni parte della città antica si impone allo sguardo dello spettatore. Al suo interno la chiesa conserva pregevoli manufatti artistici che vanno dal XV al XIX secolo, tra cui un quadro del Novellli e Tommaso De Vigilia. Particolarmente affascinanti sono le colonne tortili realizzate nel 1683 da Giacomo e Giuseppe Serpotta, che traggono ispirazione dal ben noto baldacchino del Bernini. La maestria e grazia dei Serpotta si concretizza in un manto dorato con motivi decorativi, in cui, in un microscopico meraviglioso universo, vengono raccontate scene della Vergine e di Cristo.

Trio Benedetto Ciringione and friends

La formazione del trio è composta da: Ciringione Benedetto, oboe; Filippone Gabriele, pianoforte; Zarcone Ilenia, soprano.
Il gruppo anche se composto da giovani artisti, ha già all’attivo diversi concerti sia a Palermo che nella provincia di Palermo, ha riscosso un notevole successo da parte del pubblico. Il genere musicale spazia dalla musica classica e operistica, alle colonne sonore di celebri film a brani di folclore popolare. Nel corso degli anni ha avuto l’occasione di esibirsi presso “amici della musica di Segesta”, ha aderito a diversi concerti con la partecipazione del tenore Pietro Ballo. Tra il 2018 e il 2019 ha avuto l’occasione di intervenire, in qualità di ospiti, in due trasmissioni televisive presso la televisione regionale.

Prenotazione o acquisto saltafila obbligatorio: 320.7672134 – 347.8948459
eventi@terradamare.org – terradamare.org/visite-carmine-maggiore/

Articoli correlati