Se non è l'uomo più acculturato del mondo, siamo lì: a 70 anni, Luciano Baietti, originario di Velletri nel Lazio, ha ottenuto la bellezza di 15 lauree. I titoli sono i più disparati: lettere, pedagogia, sociologia, giurisprudenza, filosofia, fino all'ultima conseguita pochi giorni fa in scienze turistiche, come racconta "Il Messaggero".

In realtà Luciano Baietti, ex professore di educazione fisica e dirigente scolastico, nel 2002 era già stato iscritto nel "Guinness World Record" come l'uomo più laureato al mondo, ma allora aveva "solo" otto lauree. Adesso che è arrivato a 15, difficilmente sarà raggiungibile e il suo primato potrebbe restare a lungo imbattuto.

Oltre all'università, il 70enne ha frequentato anche diversi corsi di perfezionamento e specializzazione. Ma sebbene abbia dedicato la sua vita allo studio e ai libri, Baietti è tutt'altro che un eremita. Questo campione di cultura è sposato, padre di un figlio e sopratutto ha sempre lavorato. Non si è fatto mancare neppure il gallone di colonnello nel corpo militare della croce rossa. Chissà dove troverà il tempo per studiare.