Una rapina armato di coltello. E fin qui, considerando quanto si legge sulle pagine di tutti i giornali, niente di troppo inconsueto. A far riflettere è però l'età del malvivente: appena 15 anni. Era la serata dell'altro ieri, mercoledì 9 dicembre, ad Adrano, in provincia di Catania.

La polizia, nell'ambito dei controlli sul territorio ha individuato e fermato C.G., classe 2000, in quanto aveva appena consumato una rapina armato di coltello in una rivendita di tabacchi. Il bottino, peraltro, era stato modesto: 50 euro tra banconote e monete, oltre ad alcune stecche di sigarette.

Il ragazzino, di fatto, è stato beccato in flagranza di reato. Su disposizione dell'autorità giudiziaria, il 15enne è stato tradotto all'istituto penitenziario per minori di via Franchetti a Catania.