Ammettiamolo pure: a riciclare i regali di Natale ci abbiamo pensato tutti almeno una volta nella vita. Però un gesto del genere spesso può essere foriero di gaffe clamorose con un amico o, forse ancora peggio, con un parente che non vediamo da mesi. È bene, dunque, tenere a mente pochi semplici consigli per evitare sonore figuracce.

Prima regola: i regali, almeno questo, siano nuovi. Occhio dunque all'etichetta e alla confezione originale. La seconda cosa a cui bisogna fare davvero attenzione è che il destinatario non conosca in nessun modo la persona che ha fatto a voi il regalo che state riciclando.

Terzo punto immancabilmente in lista: non infliggete ad altri la tortura di dover ricevere in regalo il soprammobile kitsch che vi ha regalato la suocera e che mai avreste voluto ricevere. In altre parole, è sensato riciclare i regali di Natale apprezzabili dalla maggior parte delle persone, dunque niente soprammobili improponibili o ritrovati tecnologici inutili.

L’ultima mossa è la pazienza: per il riciclo azzeccato occorrono tempo e molta calma. E, soprattutto, non dimenticate che c'è chi adesso sta riciclando regali dello scorso Natale…