RAGUSA – È ricoverata in ospedale la donna accoltellata nella prima serata di martedì scorso in piazza San Giovanni, a Ragusa. L'aggressore è già stato identificato e fermato dalle forze dell'ordine: si tratterebbe di un 20enne italiano (forse ragusano) e a suo carico potrebbero scattare le manette per tentato omicidio. La vicenda appare ancora frammentaria e sono in corso le indagini. Alcuni testimoni avrebbero visto i due discutere animatamente nei pressi della Cattedrale: sono stati proprio i passanti a lanciare l'allarme, dopo aver sentito la donna gridare e aver visto il presunto aggressore scappare a piedi. La vittima è ancora ricoverata in ospedale, a causa delle ferite riportate al collo e alla spalla: le condizioni cliniche non desterebbero particolari preoccupazioni, ma la prognosi sarebbe comunque riservata. 

Secondo quanto riportato dal Corriere di Ragusa:

Il presunto aggressore è sotto interrogatorio e se ne saprà di più nelle prossime ore. È scontato comunque che i due si conoscessero e alla base del violento episodio ci potrebbe essere la gelosia, visto che la donna era in compagnia di un altro uomo, forse il reale destinatario delle coltellate, almeno nelle intenzioni dell´aggressore. A quanto pare la donna si sarebbe quindi messa di mezzo tra i due uomini, beccandosi le coltellate con buona probabilità destinate all´amico. Ovviamente si tratta al momento solo di ipotesi. Anche l´accompagnatore della donna è stato dunque sentito dagli inquirenti per chiarire le dinamiche alla base dell´accoltellamento che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi.