SIRACUSAAccoltellato per un caffè. Assurdo epilogo per una lite nata per futili motivi ieri sera, intorno alle ore 20,30, in una sala giochi di via Scala Greca, alla periferia nord di Siracusa. Un ragazzo di 23 anni, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, dopo una banale discussione per un caffè, è tornato a casa a prendere un coltello da cucina, con una lama da 30 centimetri, per "farsi giustizia".

A essere colpito da diversi fendenti, un giovane di 20 anni, che ha provato a difendersi con una stecca da biliardo, ma ha riportato diverse ferite da taglio. In un primo momento la prognosi sulla vita della vittima era risecata, ma pare che il quadro clinico sia migliorato. L'aggressore è stato identificato e rintracciato dagli agenti.