Aereo dirottato in Egitto, nuovi aggiornamenti: tutti gli ostaggi a bordo dell'A320 della EgyptAir che è stato costretto ad atterrare all'aeroporto di Larnaca, sono stati liberati. Lo riporta il sito della Bbc: il dirottatore è uno dei passeggeri e sarebbe rimasto solo lui a bordo. 

Il presidente della Repubblica di Cipro, Nicos Anastasiades, ha confermato che non si è trattato di un atto di terrorismo: il dirottatore ha chiesto di vedere l'ex moglie, residente in una località vicino allo scalo e avrebbe agito per motivi personali. L'uomo ha minacciato il pilota, sostenendo di avere addosso una cintura esplosiva, ma le autorità egiziane hanno smentito che a bordo del mezzo vi fossero ordigni esplosivi. 

Il nome del dirottatore è Ibrahim Samaha: secondo l'agenzia ufficiale egiziana Mena è un 27enne con doppia cittadinanza, americana ed egiziana, che insegna medicina veterinaria ad Alessandria. Alcuni testimoni lo avrebbero visto lanciare dall'aereo una lettera, scritta in arabo, destinata alla ex consorte.

Non è un terrorista – ha commentato il ministro degli Esteri egiziano – è un idiota. I terroristi sono folli ma non sono stupidi, mentre quest’uomo lo è.