AGRIGENTO – Una casa di appuntamenti nella centralissima via Imera ad Agrigento. L'hanno scoperta gli agenti della seconda sezione immigrazione e prostituzione della squadra mobile, allertati dopo le numerose segnalazioni. Del resto era quasi fisiologico capire: un notevole viavai di uomini a diverse ore del giorno faceva intuire che non fosse esattamente tutto in regola.  

A gestire la casa chiusa due donne, una 49enne e una 39enne entrambe cinesi, che sono state espulse. Proprio i poliziotti le hanno accompagnate al Cie per essere rimpatriate. Nessun dubbio, visto che gli agenti hanno anche fatto una irruzione all'interno dell'abitazione. A quanto pare l'attività delle due cinesi sarebbe andata avanti da un po' di tempo. E sarebbe stata anche molto frequentata.