Due donne danno "spettacolo" in via Atenea

Ieri, la famosa e centralissima via Atenea, è stata il palcoscenico di una divertente seppur preoccupante scenetta all'italiana, anch'essa figlia dei nostri tempi. Due donne, una 28enne di Raffadali e la sua amica, una coetanea di Messina, passeggiavano del tutto ubriache nelle vie del centro storico di Agrigento. 

Le due ragazze avevano bevuto abbastanza per importunare tutti, commercianti, passanti e studenti, che si trovavano a transitare nella zona. Fastidio, rumore, offese e bestemmie. Il tutto davanti gli occhi increduli dei commercianti che hanno temuto il peggio per le due signorine, chiamando immediatamente le forze dell'ordine. 

Non appena uno dei due agenti ha cercato di bloccare o far ragionare le due ragazze, quest'ultime, non contente dello spettacolo regalato alla città di Agrigento, hanno opposto resistenza al pubblico ufficiale. Aggredendolo. 

La ragazza di Raffadali è stata denunciata mentre l'amica di Messina è finita in Ospedale per cercare di tamponare la sbornia.