CALTANISSETTALuciano Oddo, pastore di 70 anni, lotta tra la vita e la morte dopo esseri dato fuoco all'interno di un alloggio popolare di Vallelunga Pratameno, nel nisseno. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo ha compiuto l'estremo gesto dopo che gli era stato notificato un provvedimenti con gli venivano applicati gli arresti domiciliari per maltrattamenti nei confronti della moglie. Il settantenne si è cosparso di liquido infiammabile e si è dato fuoco. Quando hanno notato le fiamme e il fumo che uscivano dall'abitazione, gli altri inquilini della palazzina hanno lanciato l'allarme. Sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme e fatto evacuare il palazzo. Oddo è stato trasportato prima all'ospedale di Mussomeli e poi a Palermo, dove è stato ricoverato nella camera iperbolica.