In scena due spettacoli e un laboratorio sulle maschere della mitologia

Palermo, 13 dicembre 2018

Un intenso weekend pensato bambini… di tutte le età. Con due spettacoli e un laboratorio, il museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino riporta ancora una volta le famiglie a teatro.

Si parte domani, venerdì 14, e sabato 15 dicembre alle ore 17, con lo spettacolo “Che profumio!”, una serie di brevi racconti, letti e interpretati da Giovanni Lo Monaco, che in alcuni casi ne è anche l’autore. Un viaggio, rivolto ai piccoli dai 4 anni in su, attraverso alcuni fra i temi fondamentali dell’infanzia: gli stereotipi di genere, il rapporto con il cibo, il primo giorno di scuola, il rapporto con i genitori.

Domenica 16 dicembre alle ore 17.30 sarà la volta della rassegna Teatro al Museo con lo spettacolo “La scoperta”, di Salvatore Ragusa ed Ezio Scandurra. “Il vero viaggio di scoperta – scriveva Proust – non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. Se poi a questi nuovi occhi dessimo il potere di raccontare, chissà, forse avremmo storie e mondi fantastici da attraversare.
È questa sete di immaginare che portano sulla scena Salvatore Ragusa ed Ezio Scandurra che narrano la scoperta come desiderio finalmente placato di conoscere, esplorare, oltrepassare i limiti – tutti i limiti – anche quelli invalicabili o difficili da riconoscere come tali perché sepolti in ciascuno di noi dal sedimento della paura, del pregiudizio e dell’insensibilità.

Un’ora prima dello spettacolo di domenica, alle 16.30, il museo ospiterà il laboratorio per bambini under 5 curato dalla libreria Dudi Le Maschere della mitologia“.
Chiara Daniele accompagnerà i più piccoli in un viaggio mitologico volto alla scoperta della storia di Perseo e Medusa, diventando loro stessi personaggi mitologici. Ogni partecipante potrà scegliere una maschera di un personaggio del mito, conoscere la sua storia e personalizzarla in modo fantasioso colorando e usando vari materiali. La durata è 40 minuti ed è necessaria la prenotazione al numero 091/328060.