Sabato prossimo e sabato 19 marzo dalle ore 10 alle 18.30, il Parco Archeologico di Lilibeo, a Marsala, diretto da Anna Maria Parrinello, apre le sale espositive alle prove dell’Orchestra Filarmonica UCIIM Sicilia (OFUS).

Un’occasione straordinaria per visitare il Museo ascoltando alcune tra le pagine di repertorio più intense tratte dalle opere di grandi compositori quali Rossini, Verdi, Mascagni, Puccini, Bellini, Bizet e Wagner.

Gli archi dell’OFUS saranno impegnati nelle prove a sezioni per lo studio del programma previsto dal corso di formazione per professori d’orchestra “Music OFUS”, promosso dall’UCIIM Sicilia, presieduta da Chiara Di Prima, che oltre alla collaborazione con il Parco archeologico regionale di Lilibeo, avrà il patrocinio del Comune di Marsala.

Già protagonista del concerto tenutosi lo scorso 19 dicembre presso il Teatro Impero di Marsala con l’esecuzione della suite sinfonica “Sheherazade” di Rimskij-Korsakov sotto la direzione del maestro Antonio Giovanni Bono, l’OFUS, riprende la propria attività con il secondo ciclo del corso di formazione che vedrà impegnati allievi, tutor e professori aggiunti con un repertorio dedicato alle ouvertures, preludi e intermezzi d’opera.

Le prove proseguiranno con cadenza quindicinale presso il Teatro Impero nel mese di aprile e si concluderanno con il concerto finale che si terrà domenica 8 maggio alle 19 presso lo stesso teatro.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia