Nel weekend gran parte della Sicilia sarà colpita da forti nubifragi: il maltempo sarà il filo conduttore del fine settimana. Secondo le ultime notizie diffuse dagli esperti, la provenienza del fenomeno atmosferico è il nord Africa. Ed è allerta: con l’avvento di aria fredda in quota, a contatto con aria mite presente ormai da parecchi giorni sul Mediterraneo, potrebbe crearsi una situazione particolarmente esplosiva per molte località.

Le parti ioniche di Sicilia e Calabria, in particolare, a partire dalla giornata di sabato 17 dicembre potrebbero quindi essere interessate da piogge intense, anche a carattere di nubifragio sulle aree esposte ai venti di scirocco e levante. Domenica il maltempo si potrebbe portare verso il resto del sud, la Sardegna orientale ed entro sera anche al centro. In Sicilia, inoltre, sono previsti venti di burrasca, con raffiche fino a 80-90 chilometri orari, ma le temperature sono generalmente stazionarie e in aumento a causa dei venti di scirocco.