Ancora un incendio a Lipari, è il sesto da sabato scorso. Una vera e propria emergenza che però è di natura dolosa, tant'è che procedono le indagini dei carabinieri per individuare i responsabili.

Il primo rogo è scoppiato a Valle Pera, Quattropani e poi a seguire le fiamme hanno interessato San Calogero, Varesana, Serra, Lami e Pirrera mettendo in apprensione abitanti e villeggianti. Nella borgata di Lami una villetta, di proprietà di L.Z., è stata distrutta dalle fiamme.

Altre abitazioni sono state danneggiate e inoltre 12 ettari di macchia mediterranea sono tristemente ridotti in cenere. Un componente della squadra anti incendio della forestale è rimasto intossicato ed è finito al pronto soccorso dell'ospedale.