Arrestato tunisino con documento falso all'aeroporto catanese di Fontanarossa. Come si apprende da diverse fonti tra cui il Giornale di SiciliaMohamed Abidy, 23 anni, stava per imbarcarsi su un volo per Parigi, ma è stato intercettato da una delle pattuglie della polizia di frontiera di Catania durante i controlli preventivi dei passeggeri diretti all’aeroporto di Orly.

In un primo momento agli agenti della Polaria il  tunisino avrebbe presentato una carta d’identità italiana non valida per l’espatrio rilasciata da un comune siciliano, ma alle contestazioni dei poliziotti l’uomo avrebbe risposto con un certo fastidio.

Sarebbe stato proprio questo atteggiamento a insospettire gli agenti che hanno approfondito il controllo perquisendo il bagaglio dove è stata ritrovata una seconda carta d’identità italiana valida per l’espatrio: un fatto incongruente con il suo status di cittadino tunisino. 

Sono scattati così altri approfondimenti che hanno permesso alla Polizia di Frontiera di scoprire che la carta d’identità nascosta nella valigia dell’uomo risultava contraffatta. Inoltre il tunisino, pur essendo titolare di permesso di soggiorno italiano, in realtà lavora in nero in una società con sede a Parigi.