PALERMO – Due dei cinque (o forse sei rapinatori) che oggi hanno assalito il furgone carico di sigarette scortato da due metronotte sono stati fermati. Sono stati bloccati in via D’Ossuna, dove è stato bloccato il furgone. Gli altri banditi sono riusciti a fuggire a bordo di due scooter abbandonati poco dopo.

Intanto sono in corso i rilievi da parte della scientifica in tutte le zone della Zisa coinvolte dall’inseguimento. La rapina ha avuto luogo intorno alle 9.45. Il commando entra in azione in piazza Ingastone, in barba alla presenza di una pletora di perosne. I malviventi portano via il furgone con all'interno i due metronotte. Uno viene ferito alla testa con il calcio della pistola in quanto aveva tentato di reagire.

Poi la fuga tra le via della Zisa, Un elicottero dall’alto ha seguito l’intera operazione dando preziose informazioni agli agenti che cercavano di bloccare i rapinatori. Prosegue la caccia agli altri componenti della banda, che adesso dovrebbero avere le ore contate. I metronotte sono stati portati alla squadra mobile per essere interrogati.